Il progetto

Il Comune di Alliste dal’ottobre 2009 attua sul territorio un programma di prevenzione del randagismo, che comprende una serie di attività che consentono di tenere sotto controllo il fenomeno stesso, di accrescere la consapevolezza della comunità sul corretto rapporto uomo-animale e di diffondere informazioni per adozioni consapevoli. Il programma si sta attuando attraverso una campagna intensiva di sterilizzazioni , l’accudimento dei randagi vaganti nel territorio, il lavoro sul campo di una veterinaria, il supporto ai problemi legati alla convivenza tra esseri umani e cani, il lavoro di operatori esperti che accudiscono gli ospiti del Rifugio e raccolgono le richieste della comunità.

Da Luglio 2012 il Comune di Alliste è affiancato dall’Associazione Randagia…Mente con sede a Felline sia per la gestione del Canile Rifugio di Alliste Felline sia per la gestione dei cani del territorio. Tra le mission dell’Associazione, oltre all’accudimento dei randagi e degli ospiti del Rifugio, si sta lavorando al progetto “Diamo una casa ai cani del canile” che si occupa di trovare casa ai cani che risiedono nel canile privato di Taviano che appartengono al comune di Alliste, che le precedenti amministrazioni hanno fatto rinchiudere.. Inizialmente (2009) i cani presenti nel canile erano ben 124. Oggi a fine 2013 sono 79, grazie in particolare all’aiuto di alcuni volontari dell’Associazione che si sono impegnati a trovare casa a cani anziani!

Tutti gli ospiti del Rifugio sono sverminati e vaccinati. Le femmine sono state sterilizzate per il benessere dei cani stessi(durante il periodo del calore i cani maschi combattono per il predominio sulle femmine in calore). I cani sono monitorati e curati dalla veterinaria e sono giornalmente assisti(cibo, acqua, pulizie e giochi) da 2 operatori  che sono ben disposti a far visitare il Rifugio a chiunque voglia.

Si prevede un percorso di accompagnamento per le adozioni degli ospiti del Rifugio che consiste in un colloquio con l’educatore cinofilo, l’inserimento del microchip e l’assistenza per il primo periodo.

Tra le nostre Mission

Per maggiori informazioni circa le adozioni o qualsiaisi altra necessità, inviare una mail a rifugioallistefelline@gmail.com  o contattando tramite messaggio su facebook Ivana Stamerra o Luisella Guerrieri.

Annunci

10 pensieri su “Il progetto”

  1. Io, cittadino di Alliste, vedo ogni giorno cani malati,feriti e affamati.
    Nei loro occhi non vedo la gioia che desidererei vedere, ma solo il dolore,la sofferenza e lo smarrimento di chi ha passato la vita lottando ogni giorno contro il freddo,la fame e ogni tipo di pericolo che può aver trovato lungo la sua strada.
    Il solo pensiero che in questo momento migliaia di cani stanno soffrendo lì fuori mi stringe il cuore, ed è proprio per questo che ogni volta che uno di quei tanti cani mi passa davanti faccio di tutto per far comparire un pizzico di gioia nei suoi occhi, ma questo non basta, tutti dovremo impegnarci affinché in tutti i cani del mondo quella gioia non manchi mai.
    Ogni volta che penso a queste cose mi viene un groppo in gola ed è propri questo sentimento di solidarietà che mi da la forza di aiutare quelle povere anime ad avere un futuro migliore.
    Per questo approvo al 100% questo progetto organizzato dal comune di cui sono fiero di far parte.

  2. Ciao, sono un cittadino di felline e voglio segnalare la presenza di un cane randagio con una malattia intorno all’occhio all’apparenza molto grave.
    Gli sono molto molto affezionato e vorrei aiutarlo. Cosa posso fare?

  3. Sono sempre io, vi avviso di un emergenza.Due cani: un maschietto e una femminuccia di non più di 6 mesi. Sono certamente fratelli e sono stati abbandonati lì.
    Sono in via lecce,a felline, tra il 50 e il 40 in una via sterrata. Sono terrorizzati e gli abitanti vicini non li gradiscono molto. Aiutateli, per qualsiasi cosa io sono disponibile. Grazie

  4. Gentilissimo staff del rifugio, da qualche giorno una cagnolona di grossa taglia (un pastore tedesco) si è appostata a taviano vicino casa di conoscenti che stanno provvedendo a dargli da mangiare, era visibilmente affamata, denutrita e terrorizzata. Questa famiglia ed io abbiamo già diversi cani, però non abbiamo problemi a tenere il cane vicino casa. Abbiamo messo antipulci, ma ha un problema alle orecchie e non è sterilizzata. Chiedo a voi esperti qual’è il modo più corretto di comportarsi in questi casi? Posso portarla dal veterinario anche se non è di mia proprietà? Può diventare un cane di quartiere? Scusatemi per il disturbo, ma io ho già in casa 4 cani tutti trovatelli, però non me la sento di far finta di non vedere le sofferenze di questa cagnolona.
    Cordiali saluti

  5. Buongiorno, mi chiamo davide e sono di Milano, dentro lo ionio club dove sto trascorrendo una settimana di vacanza c’è una cagnolotta tutta nera(di circa un anno) che vaga alla ricerca di cibo e acqua..deve essere stata abbandonata da poco oppure si è persa. ha un collare di acciaio con targhetta ma non vi è scritto nulla.. le ho dato dell’acqua e taralli dolci(unica cosa che avevo di commestibile). non posso portala a milano perchè sono con altre persone e ho a casa due pelosotti che mi aspettano.. per favore qualcuno può venire a recuperare questa cucciola dolce con un po di confusione e paura in testa???…si lascia accarezzare ed è docile…fatemi sapere per favore.. grazie davide

  6. Sono una maestra e vi ringrazio anche a nome dei miei piccoli alunni per tutto quello che fate ai nostri cari e fedeli amici.Verremo molto presto a trovarvi, non vediamo l’oraaa!!!maestra anto e i bambini della classe 3^ A, scuola primaria, Neviano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Dove gli ospiti si sentono a casa!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: